2014 LE PREMIAZIONI

Quest'anno la premiazione del nostro Gran Premio Nazionale Bata è avvenuta in abbinamento con una eccezionale occasione, costituita dalla ricorrenza del trentennale della società ciclistica fwr Baron - Bata ciclismo. 
Il doppio momento di festa si è tenuto all'hotel Fior di Castelfranco Veneto, nella sala congressi Giorgione, con grandi ospiti tra cui il CT della nazionale italiana Davide Cassani e il CT degli juniores Rino De Candido.

 

 

 1° - Edoardo AFFINI
riceve il Trofeo Bata
dal signor Andrea Longo

 2° - Lorenzo FORTUNATO
riceve il Trofeo Roncato 
dal signor Rino Baron
 3° - Riccardo VERZA
riceve il Trofeo Modall
dal signor Oriano Milan
Il podio del Gran Premio Giovani 2014 l'omaggio al vincitore, una bicicletta Wilier

  Nelle foto, il vincitore del Gran Premio, Edoardo Affini, riceve il bellissimo trofeo e Antonio Marcon, responsabile dei team agonistici di Wilier, gli consegna la bici, meritato premio per una stagione eccezionale e che ha entusiasmato l'intera categoria juniores.

Qui sopra, i direttori sportivi delle società dei tre atleti premiati, con il commendator Alcide Cerato: da sinistra Giovanni Tebaldo della Contri Autozai (in rappresentanza del diesse Donadello, per il terzo); Mauro Bissoli per il primo classificato; Marco Gemin della Work Service Brenta per il secondo classificato.

A onorare la premiazione e dare risalto alla figura tecnica dei vincitori del Grn Premio, la presenza del commissario tecnico della nazionale italiana Davide Cassani (, nella foto a sinistra gli consegna una targa il professore Mario Plebani) e del commissario tecnico della categoria juniores Rino De Candido (riceve l'omaggio Roncato dalla miss Chiara Sgarbossa)

 

Una sfilata di ospiti di prestigio per onorare il tris di premiati: da sinistra Moreno Argentin, Gilberto Simoni, Marco Marcato, Francesco Moser, Andrea Longo, Fiorella Baron, Mario Plebani, Alessandro Ballan, Alcide Cerato, Pier Augusto Stagi, Domeico De Lillo con Rino Baron. 
Sotto, Rino Baron e Alcide Cerato: da ben quarant'anni grandi amici, sempre con la passione per il ciclismo ! 

 

 

 



Tutte le immagini della giornata nella fotogallery che si apre cliccando qui sotto:

 

 

 

>>> Gran Premio Nazionale Bata pagina iniziale   


La sc Fwr Baron ringrazia l'Oscar tuttoBICI e in particolare il direttore Pier Augusto Stagi, per l'abbinamento con la nostra iniziativa del Progetto Giovani - Gran Premio Bata Juniores 2013 e 2014.

 

EDIZIONE 2015  Gran Premio Nazionale FWR Baron - Bata / Teleciclismo

Il Gran Premio nazionale FWR Baron - Bata per la categoria juniores si ripropone per il terzo anno consecutivo nel 2015 dopo aver festeggiato due vincitori di altissima qualità come Simone Velasco nel 2013 e Edoardo Affini nel 2014. Come già negli anni precedenti gli atleti della categoria ottengono punteggi partecipando alle gare selezionate nel calendario che segue e che comprende tutte le gare nazionali e internazionali del calendario Fci, e le gare Uci alle quali partecipa la nazionale italiana, tra cui ovviamente il Campionato Europeo (in Estonia), il Campionato del Mondo (a Richmond - Usa), strada e crono e la Coppa delle Nazioni (in Canada). Si comincia il 29 marzo e si chiude il 18 ottobre con la crono individuale per nazioni che si disputerà in Francia.
Novità di quest'anno è l'abbinamento con la trasmissione TELECICLISMO, che va in onda tutti i giovedì su Telechiara (CH 14 per Veneto e Friuli e CH 74 per il Trentino), oltre che su Tva Vicenza (piattaforma Sky CH 832). Le premiazioni si terranno quindi nell'ambito della puntata conclusiva della trasmissione, il 22 ottobre 2015 con la premiazione delle categorie agonistiche.
 

 ammiraglia Gran Premio Nazionale Bata 2015

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

 

TRIVENETO PROTAGONISTA

Per le società juniores del Triveneto il 2015 è un anno speciale e molto stimolante. Come si può vedere dal calendario del Gran Premio Nazionale FWR Baron - Bata, la stagione di gare che in Veneto si apre nel primo week end di maggio con la classicissima di Sovilla di Nervesa della Battaglia, la bella gara trevigiana conosciuta come la "Piccola Sanremo", seguita alla fine dello stesso mese dal Giro del Friuli, prevede ben tre appuntamenti titolati organizzati appunto nel Triveneto.la maglia del vincitore del Gran Premio nazionale BATA
Si parte subito con il bòtto, cioè con il Campionato Italiano su strada, allestito nella zona termale euganea dalla plurivittoriosa società padovana Work Service Brenta (tra l'altro protagonista con i suoi atleti di un primo, un secondo e un terzo posto sul podio nelle prime due edizioni del Gran Premio Bata), con base nella città di Abano Terme ed un circuito brillante con piatto forte una salitella che alla lunga non perdona. Sarà molto interessante vedere come i migliori juniores italiani interpreteranno il 21 giugno questa specie di "test" mondiale.
Si prosegue con il Campionato Italiano a cronosquadre, organizzato a Cavarzere il 4 luglio, evento dedicato ad un ex atleta e grande tecnico della pista italiana scomparso improvvisamente nel 2010, Gabriele Sella. Ad organizzare la manifestazione la società Velo Club Gabriele Sella. Il titolo vinto nel 2014 dal quartetto della Contri Autozai con il campione europeo Affini (vincitore del Gran Premio Bata 2014) sarà in palio su un percorso di 40 chilometri.
Terza perla della stagione agonistica in Triveneto è il Campionato Italiano a cronometro individuale, organizzato in Friuli, a San Vito al Tagliamento, il 25 luglio.

 

Questa la maglia per il leader e vincitore finale del Gran Premio

 

MOMENTI SPECIALI del GRAN PREMIO 2015 

CAMPIONATO
ITALIANO
JUNIORES
Abano Terme 21 giugno

SUL PERCORSO. Le prime scaramucce sulla breve salita di Quota 101 che verrà ripetuta per nove volte.
Da Abano Terme sono partiti in 166. Il gruppo lascia poco spazio agli attaccanti, e sarà così fino al termine della prova.

Sotto, altre fasi della gara (foto di Giovanni Piva)

 

PROTAGONISTI

Ancora un paio di giri sulla salita, sui Colli Euganei, poi l'arrivo.
I più in forma in questa giornata si marcano strettamente:
qui il lombardo Scaroni con alla ruota il toscano Savini e subito dietro il veneto Bevilacqua, portacolori della società organizzatrice gs Work Service Brenta, di Padova.
Tra gli altri protagonisti della giornata Riccardo Verza, Tommaso Fiaschi, Nicolas Dalla Valle, Alessandro Covi, Cosimo Bettiol e Michel Picot 

 

L'ARRIVO

Sul traguardo di Abano Terme il bresciano Christian Scaroni (team Feralpi) precede Simone Bevilacqua (Work Service) che aveva cercato di anticipare tutti partendo da solo a 4 chilometri dall'arrivo. Al terzo posto Edoardo Francesco Faresin (Pressix P3 Mito), più staccato Giacomelli.
Bevilacqua balza al comando della classifica provvisoria del Gran Premio nazionale Bata.

(foto di Giampaolo Trevisan)

I CAMPIONI
ITALIANI
2015

IN LINEA

 

 il podio del Campionato Italiano in linea ad Abano Terme 
A CRONOMETRO

(foto Euro Grotto)
   

 

 Le premiazioni del Gran Premio Nazionale Bata, che si terranno a fine stagione agonistica, sono aperte a dirigenti, atleti e a tutti gli sportivi e appassionati di ciclismo con la presenza di prestigiosi ospiti  d'onore e campioni dello sport. L'appuntamento è giovedì 22 ottobre 2015 all'hotel Fior di Castelfranco, con diretta tivù su TELECICLISMO, condotta da Mario Guerretta.

 

 

>>> CLASSIFICA FINALE del Gran Premio 2015 e PREMIAZIONI 

 

>>> edizione 2013      -    >>> edizione 2014       -    >>> edizione 2015      -    >>> edizione 2016  

>>> Gran Premio Nazionale  FWR Baron pagina iniziale   

PROGETTO GIOVANI FWR BARON - GRAN PREMIO NAZIONALE BATA  

Classifica FINALE 2015

2015 IL PODIO
1 Daniel Savini Romagnano Guerciotti Toscana 179
2 Nicola Conci Team LVF ABICI Trentino Alto Adige 170
3 Riccardo Verza Contri Autozai Patos Veneto 155
         
  LA CLASSIFICA COMPLETA  
  atleta squadra regione  
         
4 Matteo Sobrero Bustese Olonia Verbania Piemonte 145
5 Tommaso Fiaschi G.S. Stabbia Ciclismo Toscana 133
6 Simone Bevilacqua Work Service Brenta Veneto 131
7 Riccardo Lucca Ausonia CSI Pescantina Veneto 128
8 Nicolas Nesi Romagnano Guerciotti Toscana 104
9 Cristian Scaroni Feralpi Monteclarense Lombardia 95
10 Luca Mozzato Contri Autozai Patos Veneto 81
11 Simone Zandomeneghi Northwave Banca della Marca Veneto 76
12 Michel Piccot GB Junior Team - Ped.Castanese Piemonte 75
13 Alberto Zanoni Contri Autozai Patos Veneto 74
14 Marco Negrente Cipollini Assali Stefen Veneto 67
15 Alessandro Covi Cc Cremonese Lombardia 67
16 Stefano Ciardo Vigor - Cycling Team Piemonte 62
17 Mattia Melloni Sanclarese Phonix Borghi Bike Emilia Romagna 61
18 Alessandro Monaco Convertini Junior Team Puglia 59
19 Nicolas Dalla Valle Pasta Sgambaro Veneto 57
20 Mattia Cristofaletti Borgo Molino-Rinascita Ormelle Veneto 52
21 Cosimo Bettiol G.S. Stabbia Ciclismo Toscana 52
22 Lorenzo Fabrello Cyberteam Breganze Group Veneto 44
23 Massimo Orlandi Sanclarese Phonix Borghi Bike Emilia Romagna 44
24 Ottavio Dotti Cc Canturino Lombardia 42
25 Stefano Oldani GB Team Castanese Lombardia 42
26 Francesco Zandri Scap Foresi Pref.-Euronix-Merida Marche 41
27 Filippo Mori Romagnano Guerciotti Toscana 40
28 Paolo Baccio Secom-Forno Pioppi-Pippo Caruso Sicilia 38
29 Francesco Di Felice Vini Fantini Nippo-Free Bike Abruzzo 35
30 Alan Giacomelli S.C. Cene Lombardia 33
31 Edoardo Fran. Faresin Pressix P3 Mito Sport Veneto 27
32 Gianfranco Biasion Pressix P3 Mito Sport Veneto 27
33 Francesco Romano Kasmene Bike Sicilia 25
34 Mattia Pezzarini Danieli 1914 Friuli V.G. 24
35 Alex Zanetti Giorgione Aliseo Group Veneto 22
36 Imerio Cima Feralpi Monteclarense Lombardia 20
37 Mattia Baldo Ausonia CSI Pescantina Veneto 19
38 Nicola Genuin Mogliano 85 Col. S.Marco Veneto 19
39 Moreno Marchetti Work Service Brenta Veneto 19
40 Sanuele Battistella VC Breganze Veneto 19
41 Samuele Della Pina Romagnano Guerciotti Toscana 18
42 Enrico Zanoncello Cipollini Assali Stefen Veneto 18
43 Giovanni Loiscio Convertini Junior Team Puglia 17
44 Matteo Donegà Sanclarese Phonix Borghi Bike Emilia Romagna 17
45 Andrea Cancarini Mazzano Team Lombardia 17
46 Filippo Ferronato Work Service Brenta Veneto 16
47 Andrea Colnaghi Team Giorgi Lombardia 15
48 Davide Masi G.S. Stabbia Ciclismo Toscana 14
49 Dario Pascotto Industrial Forniture Moro Trecieffe Veneto 14
50 Cristian Frezza Northwave Banca della Marca Veneto 14
51 Leonardo Marchiori Borgo Molino-Rinascita Ormelle Veneto 13
52 Matteo Zurlo Pasta Sgambaro Veneto 13
53 Fabio Camerin Sanvendemiano Team Cieffe Veneto 13
54 Giovanni Vaccaro Service 2000 Mc Donald's Veneto 13
55 Fabrizio Galeno Team Coratti-Sannio Bike Sport Lazio 13
56 Gabriele Lancia Ternana Ciclismo Umbria 12
57 Raffaele Di Rosolini Polisportiva Monsummanese Toscana 12
58 Matteo Baseggio Work Service Brenta Veneto 11
59 Filippo Bertone Esperia Alassio Liguria 11
60 Matteo Bellia Bustese Olonia Verbania Piemonte 10
61 Riccardo Cenghialta Contri Autozai Patos Veneto 10
62 Rossano Mauti Team Coratti-Sannio Bike Sport Lazio 10
63 Davide Colnaghi Team Giorgi Lombardia 10
64 Pasquale Abenante Aspiratori Otelli Mastercrom Lombardia 10
65 Manuel Allori AC F. Bessi Calenzano Toscana 10
66 Gianmarco Michini Digiotex Team Abruzzo 10
67 Marco Murgano U.C. Casano Liguria 10
68 Mattia Pellizzer Borgo Molino-Rinascita Ormelle Veneto 8
69 Francesco Gabriele Team Coratti-Sannio Bike Sport Lazio 8
70 Enrico Oliviero Vigor - Cycling Team Piemonte 8
71 Carlo Alberto Giordani Cipollini Assali Stefen Veneto 8
72 Tommaso Pomini Cipollini Assali Stefen Veneto 7
73 Nikola Colic Northwave Banca della Marca Veneto 7
74 Emanuele D'Alessandro Italia Nuova Borgo Panigale Emilia Romagna 7
75 Matteo Nardelli U.S. Montecorona Trentino Alto Adige 6
76 Edoardo Sali Team Franco Ballerini Toscana 6
77 Aldo Caiati Team LVF ABICI Trentino Alto Adige 6
78 Francesco Labbrozzi Bevilacqua Sport Pescara Abruzzo 6
79 Davide Baldaccini Team LVF ABICI Trentino Alto Adige 6
80 Matteo Furlan SC Capriolo Lombardia 6
81 Riccardo Donadello Biringhello Lombardia 6
82 Giuseppe La Terra Kasmene Bike Sicilia 6
83 Paolo Aldrighetti Cc Cremonese Lombardia 5
84 A. Andrea Collodoro Kasmene Bike Sicilia 5
85 Elia Pedrali Scuola Ciclismo Cene Lombardia 5
86 Luigi Pietrini AC F. Bessi Calenzano Toscana 5
87 Michael Moro Cyberteam Breganze Group Veneto 4
88 Daniele Boscaini Service 2000 Mc Donald's Veneto 4
89 Nicola Cesaro Feralpi Monteclarense Lombardia 4
90 Alessandro Pini Ciclistica Trevigliese Lombardia 4
91 Riccardo Tosin Work Service Brenta Veneto 4
92 Kristiano Sinaj Vini Fantini Nippo-Free Bike Abruzzo 4
93 Federico Olrlandi Sidermec F.lli Vitali Emilia Romagna 4
94 Simone Piccolo GB Junior Team Lombardia 4
95 Matteo Sensi Team Unicash Cipriani Gestri Toscana 4
96 Pietro Di Genova Vini Fantini Nippo-Free Bike Abruzzo 3
97 Stefano Vettorel Northwave Banca della Marca Veneto 3
98 Flavio Peli Aspiratori Otelli Mastercrom Lombardia 3
99 Davide Casadei Sidermec F.lli Vitali Emilia R. 3
100 Giacomo Grechi Feralpi Monteclarense Lombardia 3
101 Alberto Giuriato SC Fontanafredda Friuli V.G. 3
102 Emanuele Abrami Mazzano Team Lombardia 3
103 Niccolo' Ferri AC F. Bessi Calenzano Toscana 3
104 Leonardo Canepa GB Junior Team - Ped.Castanese Piemonte 3
105 Davide Debellis Danieli 1914 Friuli V.G. 2
106 Michele Battistella VC Breganze Veneto 2
107 Francesco Canepa GB Junior Team - Ped.Castanese Piemonte 2
108 Andrea Balboni Sport Reno Team Bologna Emilia R. 2
109 Daniele Chiarin Feralpi Monteclarense Lombardia 2
110 Andrea Borlini Feralpi Monteclarense Lombardia 2
111 Matteo Col Industrial Forniture Moro Trecieffe Veneto 2
112 Fabio Di Guglielmo Vini Fantini Nippo-Free Bike Abruzzo 2
113 Emanuele Barison Work Service Brenta Veneto 1
114 Emanuele Bortolotti Ausonia CSI Pescantina Veneto 1
115 Alexandr Konychev Ausonia CSI Pescantina Veneto 1
116 Eric Berlanda Ausonia CSI Pescantina Veneto 1
117 Mattia Bevilacqua Team Unicash Cipriani Gestri Toscana 1
         

 

 

>>> Gran Premio Nazionale Bata pagina iniziale      -    >>> edizione 2015     

>>> classifica 2013    >>> classifica 2014   >>> classifica 2015    >>> classifica 2016    

      

CALENDARIO GARE            -             TABELLONE grafico completo della classifica 2015: Download             

 


I PROTAGONISTI

Anche quest'annno sono saliti sul podio del Gran Premio nazionale Bata tre atleti di prim'ordine, che hanno caratterizzato la stagione 2015 con prestazioni di qualità e con continuità nei risultati, indossando tra l'altro tutti e tre la maglia azzurra ai Mondiali su strada di Richmond, negli Stati Uniti.

Daniel Savini - primo classificato - atleta toscano della Romagnano Guerciotti, juniore del secondo anno, ha conquistato 11 vittorie, totalizzando 179 punti. Da ricordare tra i molti risultati in luglio la tappa della Tre Giorni Bresciana e la classifica finale della corsa; in agosto la Coppa Linari; in settembre l'importante e sempre molto qualificato Giro della Lunigiana del quale ha vinto anche una tappa. 

Nicola Conci - secondo classificato - atleta trentino del team LVF Abici, società di origine lombarda affiliata in Trentino Alto Adige, 7 vittorie, 170 punti, anche lui del secondo anno, e capace di risalire la classifica dopo la sfortunata primavera che lo ha visto protagonista di una caduta con frattura di un braccio, nel mese di aprile. Da ricordare in giugno la classifica finale della Tre Giorni Orobica, in agosto il trofeo Paganessi, in settembre una tappa al Giro della Lunigiana, e in ottobre al Mondiale è stato il migliore degli azzurri classificandosi al sesto posto; inoltre ha vinto la classifica finale del Trofeo Scalatore d'oro, a conferma delle sue doti in salita.

Riccardo Verza - terzo classificato - atleta padovano di Granze di Este della Contri Autozai Patos, per il secondo anno sul terzo del podio del Gran Premio, ha ottenuto 11 vittorie e 155 punti. Da ricordare di quest'anno a maggio la Piccola Sanremo di Nervesa della Battaglia, a luglio rivince come lo scorso anno il titolo italiano nella cronosquadre,  anche lui si aggiudica una tappa alla Tre Giorni Orobica, in agosto la Udine-Ravascletto memorial Toffoletti, il campionato Veneto in linea a Verona, per vestire nuovamente la maglia azzurra ai mondiali in Usa.

Citiamo tra gli altri atleti in classifica, Matteo Sobrero, piemontese della  Bustese Olonia di Verbania vincitore del Trittico Veneto, Tommaso Fiaschi toscano della Stabia Ciclismo vincitore del trofeo Fiaschi a Firenze, Simone Bevilacqua, vicentino della Work Service Brenta di Padova, campione italiano a cronomero individuale, Riccardo Lucca trentino della Ausonia Pescantina di Verona vincitore tra l'altro della tappa Vittorio Veneto-Cansiglio al Trittico Veneto, Nicolas Nesi della toscana Romagnano Guerciotti, Cristian Scaroni lombardo della Feralpi Monteclarense vincitore del Campionato italiano su strada ad Abano Terme, Luca Mozzato della Contri Autozai, autore di ben dieci vittorie pur essendo junior al primo anno. 

Oltre agli atleti, è stato riconosciuto con un premio il lavoro dei direttori sportivi che li hanno seguiti e guidati ai brillanti risultati, assegnando i Trofei San Siro Milano al diesse del vincitore del Gran Premio Bata, Matteo Berti, al diesse del secondo, Michele Conci tra l'altro papà di Nicola, al diesse del terzo classificato, Mauro Bissoli.


   >>> premiazioni 2015     

2015 LE PREMIAZIONI

Grazie all'abbinamento con la trasmissione TELECICLISMO la premiazione del nostro Gran Premio Nazionale Bata è avvenuta il 22 ottobre con diretta televisiva dalla sala congressi dell'Hotel Fior di Castelfranco Veneto nell'ambito della puntata finale della trasmissione condotta da Mario Guerretta. Anche in quest'occasione grandi ospiti hanno dato lustro al nostro PROGETTO GIOVANI ed hanno contribuito a rendere un momento eccezionale per gli atleti la loro premiazione; tra gli altri, infatti, Francesco Moser, Moreno Argentin, il presidente del Comitato Regionale Veneto Fci Raffaele Carlesso e l'avvocato Iacopo Tognon della Corte federale Fci, erano con la Fwr Baron ciclismo sul palco a consegnare i riconoscimenti ai vincitori del Gran Premio Bata, del Gran Premio Sunglass (per il secondo classificato) e del Gran Premio Valigeria Roncato (per il terzo classificato), oltre ai direttori sportivi dei tre atleti saliti sul podio del Gran Premio Nazionale Bata, Matteo Berti (Romagnano Guerciotti-Toscana), Michele Conci (LVF Abici-Trentino), Mauro Bissoli (Contri Autozai-Veneto).
In una sala gremita di pubblico, numerosi anche i dirigenti di società, atleti e organizzatori delle gare del calendario 2015.  Nelle foto qui sotto, ai lati di una panoramica, la miss Martina Mason e il conduttore Mario Guerretta. 

 

 

VINCITORE. A fianco, il vincitore assoluto 2015 Daniel Savini riceve, incorniciata, la maglia di leader finale del Gran Premio Nazionale Bata, consegnatagli dal commendator Carlesso, presidente del C.R. Veneto della Fci, e riceve anche la magnifica bicicletta in carbonio della Wilier Triestina dal titolare Andrea Gastaldello quale premio "tangibile" per il vincitore al termine di un anno di battaglie in corsa con eccellenti risultati. Osservano con attenzione ed applaudono alla premiazione due grandi campioni, Francesco Moser e Moreno Argentin.

CAMPIONI DEL FUTURO. I tre premiati in sala e la soddisfazione di Rino Baron nel poter riconoscere le qualità di tre giovani che hanno grandi potenzialità da confermare al passaggio tra i dilettanti. Sopra, gli splendidi trofei realizzati appositamente per la premiazione del Gran Premio nazionale Bata.

Fiorella Baron premia il Ds del 1. Matteo Berti   Wais Baron premia il Ds del 2. Michele Conci    Ronny Baron premia il Ds del 3. Mauro Bissoli 

 

 La consegna del Trofeo SUNGLASS per il secondo classificato, Nicola Conci, da parte di Marco Bergamin    La consegna del Trofeo VALIGERIA RONCATO per il terzo classificato, Riccardo Verza, da parte di Francesco Moser

 

Tutte le immagini della giornata nella fotogallery che si apre cliccando qui sotto:

 

La sc Fwr Baron ringrazia la rubrica televisiva TeleCiclismo e in particolare il suo conduttore e ideatore Mario Guerretta per la precisa e costante collaborazione nella diffusione delle classifiche e delle notizie riguardanti il Gran Premio nazionale Bata sc fwr Baron Juniores 2015. Ringrazia la Bata e gli sponsor Sunglass, Roncato, San Siro, Wilier, Ms Tina che hanno consentito di effettuare una importante premiazione nella giornata conclusiva della lunga carrellata agonistica annuale.

tabellone punteggi 2015 >>>    Download          

>>> Gran Premio Nazionale Bata pagina iniziale      -    >>> edizione 2015     


 

EDIZIONE 2016 

Gran Premio Nazionale FWR Baron - Bata

A tutte le società italiane e ai loro atleti, tecnici e dirigenti, l'augurio di un'annata piena di soddisfazioni. Sarà per la FWR Bata ciclismo e per gli sponsor di questa importante iniziativa, giunta al quarto anno, un onore premiare a fine stagione, il 20 ottobre 2016, i tre migliori atleti italiani e i rispettivi direttori sportivi con i Trofei BATA, SUNGLASS, TURISMO'85, SAN SIRO, RONCATO e la bici WILIER riservata al vincitore. Ringraziamo anche, per il loro sostegno e collaborazione, la trasmissione televisiva TELECICLISMO e il maglificio MsTina per la maglia del leader di classifica.

  

L'ammiraglia alla partenza della classica di Loano, in Liguria, che ha aperto in Italia il calendario del Gran Premio Nazionale Bata 2016. Sotto, il lombardo Andrea Bagioli, vincitore a Loano, indossa la maglia di leader del Gran Premio Nazionale Bata.  









 

 

 Nella Piccola Sanremo, disputata in aprile a Nervesa della Battaglia, il lombardo Michele Gazzoli veste la maglia di leader del Gran Premio Nazionale. Nella prima foto il podio della gara internazionale trevigiana con Gazzoli, il vincitore Mozzato e Zana tra le miss.

Qui sotto, dopo la gara di Solighetto, Luca Mozzato con la maglia di leader del Gran Premio Nazionale Bata. Si complimenta con il vincitore della gara, il campione del mondo Felix Gall. E a fianco, Rino Baron si complimenta con il corridore veneto della Contri Autozai


Il commissario tecnico Rino De Candido insieme a Ballerini e Monaco, due bei protagonisti della categoria juniores.


 

BEVILACQUA CAMPIONE ITALIANO SU STRADA

Mattia Bevilacqua, del Team Franco Ballerini, è il vincitore del  Campionato Italiano juniores su strada disputato a Solbiate Arno (Varese) su organizzazione della Sc Carnaghese nel 20. Gran Premio dell’Arno con 167 in gara sul classico circuito per un totale di 136 chilometri con una salita da ripetere ad ognuno degli undici giri di percorso. Proprio sul culmine di questa salita il traguardo, che ha visto trionfare l'atleta livornese, capace di interpretare la gara al meglio, sfruttando la situazione ove possibile risparmiare energie per il finale che lo ha visto allungare il gruppo vincendo in volata davanti ad un numerosissimo pubblico e alla presenza del presidente nazionale Renato Di Rocco, il presidente del Settore Tecnico nazionale Cazzaniga e il commissario tecnico De Candido. Il vincitore, neocampione tricolore, porta i colori del club dedicato all'indimenticabile Franco Ballerini, ex ct della nostra nazionale oltre che professionista dalla smagliante carriera.

 il presidente Di Rocco con il podio della gara tricolore     

ARRIVO: 1. Mattia Bevilacqua (Team Franco Ballerini) Km 136,400 in 3h24’19”, media 40,055; 2. Luca Colnaghi (Ciclistica Biringhello), 3. Nikolas Huber (Campana Imballaggi), 4. Matteo Donegà (Sancarlese), 5. Alessandro Covi (Team Giorgi), 6. Alessandro Marinozzi (S.C.A.P. Trodica), 7. Stefano Oldani (Junior Team), 8. Matteo Furlan (S.C.Capriolo), 9. Moreno Marchetti (Work Service Liotto), 10. Leonardo Marchiori (Borgo Molino Rinascita Ormelle)

 

CONTRI AUTOZAI E OLDANI
TRICOLORI A CRONOMETRO

Non cambia colori sociali il tricolore a cronosquadre, per il terzo anno consecutivo appannaggio del quartetto neroazzurro schierato dalla Contri Autozai TTNK e composto in questa occasione da Luca Mozzato, Alberto Zanoni, Antonino Mirra e Filippo Zana. Nelle foto sotto il quartetto veronese sul podio della corsa organizzata dalla Sacilese con i secondi dello Junior Team (Oldani, Baffi, Ferrari, Rastelli) e i terzi classificati della Sancarlese Phonix (Aleotti, Cavicchioli, Orlandi, Donegà).

 

 podio campionato italiano a cronosquadre juniores 2016

Contri Autozai campioni italiani crono 

 Stefano Oldani campione italiano a cronometro
A Romanengo Stefano Oldani è il vincitore del Campionato Italiano a cronometro individuale, alla media di 47,056 sui 20,5 km del percorso. Con lui sul podio, nella foto qui sopra, Filippo Ferronato (Work Service Brenta, a 3") e Fabio Mazzucco (Borgo Molino Ormelle, a 9").  La conquista del titolo italiano e del relativo punteggio ha fatto temporaneamente balzare Oldani al comando della classifica del Gran Premio Nazionale Bata e Rino Baron gli ha consegnato la maglia di leader.

 

il ct De Candido, Battistella, Marco Floreani e Rino Baron






Con la vittoria del Trittico Veneto, nel mese di agosto, Samuele Battistella ha anche acquisito la posizione di leader del Gran Premio Nazionale Bata. Nella foto qui a destra, lo scalatore del Vc Breganze veste la maglia di capofila ed assistono il C.T. della Nazionale juniores Rino De Candido, il direttore sportivo del Team DANIELI 85 Marco Floreani e Rino Baron.

Battistella, punta di diamante del "progetto juniores" del Cyberteam Breganze diretto da Giuseppe Parolisi, ha continuato ad altissimo livello anche nella parte finale della stagione, andando a conquistare in ottobre anche il Trofeo Buffoni, dopo aver ottenuto in maglia azzurra il quinto posto al Campionato Europeo disputato a Plumelec in Francia. Nella sua stagione nove vittorie più la classifica dello Scalatore d'Oro, ma proprio le sue prevalenti qualità in salita lo hanno fatto escludere dalla squadra per il mondiale assolutamente "piatto" in Qatar.

Il Campionato del Mondo, disputato a Doha, ha dato la fisionomia definitiva alla classifica del Gran Premio Nazionale Bata. Complimenti a Luca Mozzato per il quarto posto ottenuto, con la consapevolezza che anche un posto sul podio sarebbe stato alla sua portata per come si è svolta la corsa, ma è stato comunque molto bravo a non fallire l'aggancio nel momento critico della gara. In azzurro con il ct De Candido anche Michele Gazzoli, Moreno Marchetti, Davide Baldaccini e Filippo Zana.

I tre vincitori dei Trofei in palio per il Gran Premio Nazionale Bata 2016 sono dunque Samuele Battistella del Cyberteam Breganze per il primo posto, Luca Mozzato e Filippo Zana della Contri Autozai per il secondo e terzo posto, con i rispettivi direttori sportivi. 

 

Le premiazioni del Gran Premio Nazionale FWR Baron - Bata, aperte a dirigenti, atleti e a tutti gli sportivi e appassionati di ciclismo con la presenza di prestigiosi ospiti  d'onore e campioni dello sport, si terranno giovedi 20 ottobre 2016 all'hotel Fior di Castelfranco, con diretta tivù su TELECICLISMO, condotta da Mario Guerretta.


  

LE VITTORIE NELLE PROVE DEL GRAN PREMIO NAZIONALE 2016 - CICLISMO JUNIORES

Atleta Gara Località Nazione
       
Alexys Brunel (Fra) Gent-Wevelgem Gent Belgio
Andrea Bagioli Trofeo città di Loano Loano Italia
Jarno Mobach (Ned) Parigi-Roubaix Parigi Francia
Luca Mozzato La Piccola Sanremo Sovilla Italia
Luca Colnaghi Gp Liberazione città di Massa Massa Italia
Cnhristopher Blevins (Usa) Corsa della Pace Litomerice Rep. Ceca
Massimo Orlandi GP Vini del Roero Canale Italia
Florentin Lecamus (Fra) Trophee Morbihan Brandivy Francia
Felix Gall (Aut) Trofeo Dorigo Mo Floriani & M. Solighetto Italia
Marc Hirschi (Svi) Giro del Vaude Carrouge Svizzera
Filippo Zana Giro del Friuli Fontanafredda Italia
Alessandro Monaco Mem. Cingolani Ciampino Italia
Brandon McNulty (Usa) Trofeo Karlsberg Völklingen Germania
Mattia Bevilacqua Campionato italiano Carnago Italia
Stefano Oldani Campionato Italiano Crono Ind Romanengo Italia
Benjamin Biasia Trofeo Fiaschi Prato Italia
Contri Autozai Campionato italiano squadre Sacile Italia
Alessandro Covi Montichiari Roncone Sarezzo Italia
Andreas Kron (Dan) General Patton Ettelbruck Lussemburgo
Alessandro Monaco Tre Giorni Orobica S.P. d'Argon Italia
Brandon McNulty (Usa) Tour de l'Abitibi Amos Canada
Luca Mozzato 1° G. P. Danieli Officine Meccaniche Buttrio  Italia
Michele Tarozzi 4° Memorial Toffoletti Buttrio  Italia
Francesco Cornolti 14° GP Giordana Dmt Castel d'Ario  Italia
Filippo Zana 54a Coppa Linari Massa e Cozzile Italia
Jerman Ziga (Slo) Trofeo Comune di Vertova Vertova Italia
Samuele Battistella 13° Trittico Veneto Orsago Italia
Marc Hirschi (Svi) Trofeo Emilio Paganessi Vertova Italia
Tadej Pogacar (Slo) 33° Giro della Lunigiana Ortonovo Italia
Reto Muller (Sui) GP Rüebliland Aarburg Svizzera
Dinmukhamme Ulysbayev (Kaz) Giro della Basilicata Siri Marina Italia
Alexys Brunel (Fra) Camp. Europa Crono Ind. Plumelec Francia
Nicolas Malle (Fra) Camp. Europa Strada Plumelec Francia
Edoardo Francesco Faresin Giro delle Prese Arcade Italia
Samuele Battistella Trofeo Buffoni Montignoso Italia
Brendon McNulti (Usa) Campionato del Mondo Crono Doha Qatar
Jakob Egholm (Dan) Campionato del Mondo Strada Doha Qatar